Fazzoletti arricciati, mozziconi, preservativi sporchi ovvero impacchettati, contraccettivi, antidepressivi, asciugamani, peluche, della biancheria intima macchiata, una cinta e delle bottiglie mezze piene e mezze vuote. È il branda esausto di Tracey Emin in cui ha esperto verso quattro giorni dopo una cadenza d’arresto dovuta verso una attinenza tenero. “Nel ’98 ho avuto un feroce break down. Ho passato quattro giorni verso talamo semicosciente” Durante quattro giorni ci vive intimamente. Ci fuma, ci beve, ci fa sessualità, ciononostante non esso bello,…